Alcamo-Calatubo, furti in serie nelle case di villeggiatura

0
339

ALCAMO – Furti in serie nella zona di Calatubo ad Alcamo. Al centralino del 113 nelle ultime ore sono arrivate quattro segnalazioni di altrettanti raid all’interno di abitazioni. Le case di villeggiatura, che sono al momento tutte abitate, sono state prese di mira nelle ultime 24 ore. Si tratta di case distanti l’uno dall’altra poche decine di metri. Appare quindi chiaro che dietro possa esserci un’unica mano, qualcuno di organizzato che aveva monitorato la zona e che sapeva che i proprietari si sarebbero allontanati lasciando sguarniti gli immobili. Ad indagare il commissariato di polizia di Alcamo. Non si esclude alcuna ipotesi al momento ma considerato il bottino molto magro si presume che ad entrare in azione non siano stati dei veri e propri professionisti. Ad essere stati denunciati furti di lieve entità: suppellettili, scatolame e utensili, e poi qualche televisore o elettrodomestico. Tutta roba comunque che non supera il migliaio di euro di valore sul mercato. Gli agenti hanno già effettuato il sopralluogo nelle abitazioni nella speranza di potere raccogliere qualche elemento utile per risalire agli autori dei raid. Sono stati anche effettuati dei rilievi alla ricerca di impronte e di altre possibili tracce lasciate dai ladri. Questo è sicuramente uno dei periodi più propizi per i topi di appartamento che approfittano del fatto che le abitazioni nelle zone di villeggiatura sono ripopolate proprio adesso, e quindi possono sperare di trovare all’interno qualcosa di valore dopo che per il periodo invernale ed autunnale sono rimaste disabitate ed anche svuotate di tutto, persino della mobilia. Certamente le zone più colpite in città sono quelle come Calatubo o Alcamo marina; nella vicina Castellammare del Golfo spesso vengono prese di mira le case di villeggiatura nella zona di Fraginesi. I cittadini chiedono maggiore sicurezza e sotto questo aspetto le forze dell’ordine rispondono periodicamente con l’organizzazione di servizi straordinari che comportano l’invio di pattuglie e personale proveniente anche dai territori vicini. Non rimane immune dalle incursioni dei ladri anche il centro storico di Alcamo che in questi giorni si sta svuotando con il tradizionale spostamento dei suoi residenti nel periodo estivo proprio verso Alcamo marina. Si va ventilando che nella zona di piazza della Repubblica ci sarebbero stati una serie di furti, anche questi commessi nell’arco di brevissimo tempo l’uno dall’altro: tre case ed un’attività commerciale di vendita carni sarebbero stati presi di mira. Al momento comunque non risulterebbe alcuna denuncia né ai carabinieri né alla polizia.