Alcamo-Bilancio in scadenza, appello del sindaco: “Regione stanzi somme dovute”

Appello del sindaco di Alcamo, Domenico Surdi, al governo regionale affinchè stanzi i trasferimenti ai Comuni delle somme relative al sostegno a chi vive in condizioni di disagio. Questo anche per aiutare gli enti locali a completare il lavoro per la stesura del bilancio di previsione, il cui termine è fissato per il prossimo 30 aprile.  “Il Decreto dell’agosto 2017 – sottolinea il sindaco di Alcamo – prevede che queste prestazioni siano a carico della Regione per il 50%, mentre solo il restante a carico dei Comuni, ma finora nulla è stato fatto ed è ricaduto tutto sugli enti locali. Una situazione che non è più sostenibile anche in considerazione del fatto che i trasferimenti per i Comuni da destinare ai soggetti più deboli diminuiscono costantemente. Se il Governo Regionale non è in grado di programmare servizi sociali indispensabili dovrebbe rivedere le proprie priorità e capacità di intervento sul territorio”.