Alcamo: Apertura “Fornaci Romane”.

Le antiche “Fornaci Romane” di Alcamo marina saranno aperte al pubblico.

Infatti il Comune di Alcamo , tra le varie iniziative promosse dall’assessorato alla cultura all’interno di  “Alcamo culturale”,  ha previsto la visita ed un percorso guidato presso il sito archeologico.

il sito dimenticato per dieci anni, commenta l’assessore alla cultura,  è stato reso fruibile e messo in sicurezza dal Comune di Alcamo per riaprirlo nell’ambito della manifestazione “Alcamo culturale”.”. Si tratta, continua l’assessore Grimaudo, di un sito archeologico importante, forse la più importante scoperta di attività industriale di cui si è a conoscenza oltre l’area romana. Il sito, ubicato in zona di scambi fluviali e in posizione territoriale strategica vicino al mare, è ricco di storia. Ci siamo avvalsi, conclude l’assessore, in sinergia con la Soprintendenza, della collaborazione volontaria e gratuita dell’associazione “Archeoclub Calatub” che ci aiuterà a coordinare le visite e a spiegare la storia del sito”.

Il 23 e 24 Maggio, presso il sito, saranno presenti le associazioni di protezione civile e le Fornaci saranno fruibili dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 19:00. Il 23 mattina la visita sarà rivolta alle scolaresche che hanno aderito e che parteciperanno grazie all’ausilio degli scuolabus, messi a disposizione dall’assessorato alla pubblica istruzione, mentre per il pomeriggio del 23 e la giornata del 24 la visita sarà rivolta a tutti.

Sicuramente l’iniziativa, promossa dal Comune Alcamese, rappresenta una buona occasione per mettere a conoscenza, dopo un decennio di silenzio e di assenza, questa realtà  a molti sconosciuta.