Alcamo-“Amici della musica”, consegnato premio al presidente del Senato

Francesco Bambina , presidente dell’associazione “Amici della Musica” di Alcamo, è stato ricevuto a Palazzo Madama per consegnare il premio internazionale di cultura “Città di Alcamo” al presidente del senato Pietro Grasso. La cerimonia si è svolta nello studio di Palazzo Madama a Roma, del presidente Grasso. Alla cerimonia hanno presenziato il commissario straordinario del Comune di Alcamo,. Giovanni Arnone e il presidente del consiglio Giuseppe Scibilia. Il senatore Grasso, ha donato un prezioso volume su Palazzo Madama all’Associazione, sottolineando “di aver particolarmente apprezzato la motivazione del Premio”. L’Associazione amici della musica di Alcamo è una delle più importanti realtà e non solo locale. E già al lavoro per preparare la prossima edizione del Premio internazionale per cantanti lirici, alcuni dei quali, dopo avere calcato il palcoscenico del teatro Cielo, hanno spiccato il volo ed oggi tengono concerti nei più prestigiosi teatri del mondo. Le giurie del concorso sono da sempre presiedute da cantanti, maestri di musica etc… a livello internazionale. Cantanti che provengono da tutte le parti del mondo ed è sempre folta la rappresentanza del Medio Oriente dove la lirica è molto seguita e apprezzata da milioni di persone. Per la città di Alcamo questo fiore all’occhiello rappresenta anche un momento di promozione turistica del nostro territorio, ricco di antiche vestigia, di panorami mozzafiato e di un mare molto bello. L’associazione “Amici della musica” quest’anno festeggia i 30 anni di attività. E già è iniziata la stagione concertistica, che si svolge al centro congressi “Marconi”, con un ricco calendario di eventi, che si concluderanno alla fine del 2016. Nel recente passato il premio “Città di Alcamo” è stato assegnato a personalità come lo scrittore Camilleri, all’allenatore Capello, ad Armani a generali della Finanza e Carabinieri, venuti in città per ritirarlo personalmente. Il Presidente del Senato, nella serata conclusiva impossibilitato a presenziare ad Alcamo per improvvisi e improrogabili impegni istituzionali, aveva inviato un messaggio agli organizzatori, cantanti e personalità presenti al teatro Cielo. Ora la consegna del premio da parte di Francesco Bambina nel corso di un cordiale incontro a Roma.