Alcamo-Al volante ubriaco e sotto l’effetto di cocaina, arrestato

0
311

È finito in manette per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, guida in stato di ebrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, un alcamese di 38 anni, Giuseppe Del Giudice, già con numerose vicissitudini giudiziarie alle spalle. La notte scorsa, mentre una pattuglia dei carabinieri di Alcamo stava effettuando un servizio di perlustrazione del territorio, l’auto guidata dall’uomo è stata notata nei pressi di piazza Pittore Renda, per l’incedere apparso sospetto. Intimato l’alt, il conducente ha tentato la fuga, interrotta dai militari dell’Arma dopo un breve inseguimento. Dai primi accertamenti è emerso che il veicolo non aveva copertura assicurativa e che l’uomo si trovava alla guida senza patente: gli era stata infatti revocata per una precedente infrazione. Visto l’evidente stato di ebrezza, gli è stato chiesto di sottoporsi all’alcol test, ma Del Giudice si è decisamente rifiutato andando, anzi, in escandescenza e scagliandosi contro i carabinieri che, però, lo hanno ben presto bloccato e arrestato. Condotto in ospedale per gli accertamenti sanitari, gli è stato riscontrato un tasso alcolemico nel sangue di 2,66 G/L di gran lunga superiore al limite massimo 1,5 G/L, ed una intossicazione da stupefacenti di tipo cocaina. Ora dovrà rispondere di pesanti accuse. I carabinieri intervenuti se la sono cavata con solo qualche giorno di prognosi. Oggi il trentottenne è stato condotto in tribunale a Trapani per la celebrazione del rito direttissimo.