Abbinanti risponde al comitato Fortitudo

0
411

L’amministrazione Bonventre risponde al comitato Fortitudo Alcamo che lamenta il mancato impegno del Comune nei riguardi della realizzazione di un progetto finalizzato alla costituzione di un comitato per la rinascita del movimento cestistico, ispirato alla valorizzazione dei giovani, con partnership privati e pubblici.

L’assessore allo sport Gianluca Abbinanti afferma: “Le dichiarazioni del comitato sono assurde e senza fondamento; ho partecipato personalmente a due riunioni e a diversi appuntamenti funzionali, ho anche coinvolto più persone per la buona riuscita del progetto e lo stesso ha fatto il Sindaco, ma se qualcuno ritiene che l’amministrazione sia  un “Bancomat” da usare quando serve, sbaglia priorità modi e tempi. L’Amministrazione fa quello che DEVE fare e semmai questi presunti comitati “volanti” non hanno mai fatto seguire alle parole (ben scritte e formulate) i fatti”.

E continua Abbinanti: “ho chiesto più volte di conoscere la nuova dirigenza della nascitura Fortitudo Alcamo (in quanto a sua volta chiesto dagli eventuali sponsor) ma non ho ottenuto risposta alcuna. Il momento socioeconomico è davvero complicato e l’economia locale non è in grado di supportare un tale ambizioso progetto, nonostante l’amministrazione si sia prodigata nel cercare eventuali sponsor, purtroppo con esiti negativi e nel migliore dei casi, interlocutori. Rimane,comunque, la disponibilità da parte dell’amministrazione a svolgere il ruolo che le compete per contribuire, per la propria competenza, a realizzare ciò che il mondo del basket alcamese desidera”.