A Favignana torna Forza Italia

0
480

La volontà di Silvio Berlusconi di tornare alle origini e ricostituire il partito che lo portò per la prima volta al governo del Paese nel 1994, ha già le sue ripercussioni, anche in piccole comunità, come quella delle Isole Egadi, dove all’interno del consiglio comunale, il gruppo “Patto Egadino” – composto da Cettina Spataro, Sabrina Ferraiuolo, Ippolita Sammartano, Pietro Torrente e Salvatore Braschi – ha annunciato la sua adesione al ricostituito movimento politico del cavaliere mantenendo gli stessi soggetti alla carica di capogruppo e vice capogruppo. Il gruppo consiliare viene dunque ribattezzato “Forza Italia”. E non si sono fatte attendere le reazioni: con una dichiarazione a firma di Donato Sardella (capogruppo), e di Michele Rallo, (vice capogruppo), “Egadi in Movimento”, che rappresenta la maggioranza in Consiglio Comunale, commenta così la costituzione di una cellula di Forza Italia in seno al massimo consesso civico di Favignana. “Apprendiamo dalla stampa locale che il gruppo Patto Egadino si è formalmente schierato all’interno di un partito politico, e nella fattispecie Forza Italia. Non ci appare un atto strano: lo avevamo detto in tempi non sospetti, già durante la campagna elettorale, che dietro alla lista civica e alle facce “nuove”, c’era uno schieramento politicizzato che fa riferimento nello specifico al senatore Antonio D’alì. Il “movimento civico e indipendente”, dunque, che puntava al coinvolgimento del territorio egadino con nuovi volti e molti giovani, – si legge nelle nota – si ritrova oggi a rappresentare lo stesso partito che, quando amministrava il Comune di Favignana con la guida dell’ex sindaco Ernandez, ha subito la mortificazione del commissariamento, con debiti fuori bilancio superiori a tre milioni di euro e una macchina amministrativa completamente divelta. Anche allora c’era l’onnipresente senatore”. I componenti del neo gruppo consiliare di Forza Italia, dal canto loro, avevano giustificato così la loro scelta: “La nostra decisione – si legge nel comunicato – scaturisce dal fatto che vogliamo mettere la nostra passione e il nostro entusiasmo a disposizione del territorio egadino e di quanti si riconoscono negli ideali del centro destra nel nostro arcipelago. Consapevoli oggi, che le battaglie politiche per il proprio territorio, hanno maggiori possibilità di riuscita se sostenuti da un partito radicato, presente e motivato, scegliamo Forza Italia quale partito di riferimento. Nell’ottica di un maggiore coinvolgimento del nostro gruppo e del nostro elettorato, abbiamo affidato a Gerardo Gibarosa, il compito di occuparsi della costituzione del Club Forza Italia Isole Egadi”. Con un comunicato stampa l’ex sindaco di Favignana Gaspare Ernandez tiene prima a precisare che è il coordinatore cittadino del Pdl, “giusto decreto del 15 ottobre 2012” e poi ad esprimere la sua soddisfazione per l’adesione dell’interno gruppo di Patto Egadino alla nuova Forza Italia. Il coordinatore berlusconiano ha anche annunciato la convocazione di un’assemblea “al fine di tracciare le linee guida e definire le strategie per il passaggio alla nuova Forza Italia”.