È il portiere Luca Scaglione con le sue strepitose parate a salvare la Th Alcamo nei momenti più delicati del match contro il Cus Palermo. Un’altalena di emozioni per entrambe le squadre, incapaci di dare l’allungo decisivo che potesse chiudere il match. Alcamo, che si è presentata al meglio, con la sua attuale formazione e che recupera il terzino Guinci, assente nelle ultime due partite. ha affrontato in trasferta Cus Palermo senza  Peretti, ma con Riccobono, nuovamente in campo dopo aver scontato una lunga squalifica.

L’incontro è interminabile: finisce in parità 25 a 25, quindi si va ai rigori. Anche qui pareggio. Si procede ad oltranza. Alla fine ce la fa la Th Alcamo: rete del vantaggio di Caputo, 29 – 28 per Alcamo, poi tocca a Tornambè, ma il suo tiro viene parato dallo strepitoso Scaglione che regala la vittoria alla sua squadra al termine di una partita piena di emozioni e tensione.

Due punti vanno quindi alla Th Alcamo, uno al Cus Palermo, con la formazione alcamese ora al quarto posto in classifica.

Dopo la sosta di Pasqua la Th Alcamo tornerà in casa domenica 23 aprile per l’ultimo derby del campionato con il Giovinetto Petrosino.

Cus Palermo – Th Alcamo 28 – 29 D.t.r. Pt 14 – 15, St 25 -25

Cus Palermo: Russo, Alvares 5 ,Gottuso 5, Quaranta A., Quaranta D., Pitti, Lo Re, Saitta 8, Riccobono 3, Tornambè 7, Svelato, Motisi. All.Walter Pezzer

Th Alcamo: Mistretta, Scaglione, Scire 8, Lipari 2, Fagone 5, Giorlando 2, Guinci 5, Randes 5, Grizzo 2, Rizzo, Calamia, Bonì. All. Benedetto Randes .

Arbitri: Bonvegna e Manzella

Share.
SHARE
OR
SCARICA LA NOSTRA APP