L’Organizzazione EURO in partnership con l’Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “Girolamo Caruso” di Alcamo ha avviato l’importante progetto Erasmus+ finanziato dall’Agenzia Erasmus+ Indire denominato Flip2Learn (acronimo F2L) posizionato all’undicesimo posto di una graduatoria nazionale con un punteggio di 96,50 su 100 con un importo complessivo finanziato di euro 211.030,00 che coinvolge in modo sinergico diversi partner europei.

Il progetto è stato illustrato presso la prestigiosa Villa Riso a Palermo.

L’obiettivo principe del progetto è individuare, condividere e mettere in atto nuove ed innovative metodologie didattiche in tutti i territori coinvolti (Italia, Grecia, Slovenia, Romania) al fine di promuovere l’acquisizione di abilità e competenze attraverso pratiche e metodi innovativi, infatti il progetto F2L mira a sviluppare una sperimentazione congiunta tra i partner del progetto dell’approccio “flipped learning” nelle discipline STEM dell’istruzione superiore.
In effetti, gli obiettivi principali della proposta di progetto sono:
• Promuovere un processo di insegnamento-apprendimento aperto e innovativo adatto alla generazione nativa digitale.
• Provare l’approccio di “apprendimento capovolto” (flipped learning) nelle materie STEM.
• Aumentare un atteggiamento aperto verso la crescita professionale degli insegnanti e diventare consapevoli di come può influenzare positivamente i processi di insegnamento-apprendimento.
• Facilitare la collaborazione e la condivisione tra insegnanti (comunità di pratica) e promuovere la creazione di gruppi di lavoro per l’autoformazione e la produzione di materiali di insegnamento / apprendimento.
• Migliorare la qualità della pianificazione educativa.
• Promuovere processi di insegnamento-apprendimento significativi concentrando l’attenzione sulle reali esigenze di educazione degli studenti.
• Ridurre l’abbandono scolastico, il fallimento e promuovere l’inclusione.
• Condividere e scambiare le migliori pratiche e le esperienze riguardanti l’approccio di apprendimento capovolto nell’istruzione superiore.
La partnership di progetto è stata definita sulla base delle esperienze e competenze che i partners possono apportare al progetto ed al raggiungimento degli obiettivi progettuali in termini di outcomes e outputs e alle tematiche affrontate dall’intervento.
Il progetto prevede la partecipazione e contributo/collaborazione di tutti i partners alle attività propedeutiche e/o alla realizzazione dei vari outputs previsti, con gradi di responsabilità (leadership) distinte sulla base della massimizzazione dell’esperienza e competenza di ciascuno.

I partner sono:
EURO (IT) – Capofila: Organizzazione di Palermo fondata nel 1996 con lo scopo di promuovere e implementare progetti di sviluppo locale in Sicilia. L’organizzazione lavora per stabilire e mantenere rapporti di collaborazione con istituzioni pubbliche e private sia in Italia che all’estero. Negli ultimi dieci anni EURO ha acquisito un’esperienza rilevante con le opportunità offerte dai fondi strutturali, ottenendo le risorse per finanziare i grandi progetti i cui obiettivi principali erano: orientamento e formazione professionale, ricerca, editoria e promozione territoriale.
l’ITET Girolamo Caruso (IT) – Partner: Istituto scolastico con profonda esperienza nella gestione di progetti integrati a valere di fondi comunitari e nazionali.
CODEC s.r.l.– (IT) – Partner: Impresa dedicata allo sviluppo per l’economia digitale, nata dall’unione di tre diverse società siciliane (REM, Euro Services e Inembryo) con competenze diverse ma complementari, con l’obiettivo di sostenere la crescita economica regionale collegando università, ricerca, istruzione superiore e formazione professionale con il sistema di istituzioni pubbliche, imprese e professioni.
2 EPAL TRIKALON (GR) – Partner: scuola professionale con ventennale esperienza nella progettazione ed implementazione di progetti integrati a valere di programmi comunitari.
LICEUL TEHNOLOGIC AGRICOL BARCANESTI – (RO) – Partner: Liceo agrario e tecnologico di Barcanesti con elevata esperienza nella gestione di alunni con alto rischio di abbandono scolastico conducendo una formazione pratica e teorica offrendo un’istruzione adeguata alle esigenze del mercato del lavoro e alle esigenze degli studenti.
LJUDSKA UNIVERZA VELENJE – LUV (SI) – Partner: Organismo Pubblico sloveno che da quasi 60 anni progetta e fornisce programmi educativi a giovani ed adulti, radicata nel territorio e con consolidata rete partenariale con Istituzioni scolastiche del territorio.

Share.
SHARE
OR
SCARICA LA NOSTRA APP