Turano su Bonventre: “Non ci possiamo più fidare”

0
409

In merito alla nota vicenda alcamese, che vede in queste ore il botta e risposta a distanza tra il primo cittadino di Alcamo e Niclo Solina, suo avversario durante le scorse elezioni amministrative, interviene anche il deputato regionale, Mimmo Turano (anch’egli nella rosa dei candidati a sindaco durante la stessa competizione elettorale), con una nota: “Ai cittadini di Alcamo interessano poco le polemiche tra il Sindaco Sebastiano Bonventre e il suo ex rivale Niclo Solina. Avverto e denuncio un’assoluta mancanza di senso di responsabilità nei confronti di una comunità che attende risposte concrete per superare i tanti problemi che ne condizionano lo sviluppo. Il Sindaco Bonventre non può prendere tempo. Deve dire ora cosa intende fare e non rimandare le sue scelte all’approvazione del bilancio. Si presenti in Consiglio o vada in Tv, e dica ora cosa vuole fare. Non ci possiamo più fidare di un amministratore che ha deciso di non decidere, che temporeggia e preferisce polemizzare su fatti e questioni che saranno esaminate in altra sede. A mio giudizio ha tre possibilità. Può dire che dopo il bilancio presenta le sue dimissioni, oppure che procederà ad un rimpasto di Giunta per dare un governo a questa Città. Può anche dire che si assume la responsabilità di andare avanti così come ha fatto finora. Deve però uscire allo scoperto. I suoi concittadini hanno il diritto di sapere. Ciò che sta accadendo in questi giorni, ed in queste ore, conferma e rafforza la nostra linea politica. La mia candidatura a Sindaco, distinta e distante, era la risposta dell’Udc, e mia personale, ad una competizione elettorale confusa ed avvelenata. I fatti ci stanno dando ragione. Il Sindaco Bonventre sciolga il nodo politico che sta soffocando il futuro della città di Alcamo”.