Studentessa ubriaca travolge un passante e fugge

    0
    337

    I Carabinieri della Compagnia di Carini hanno arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale, guida in stato di ebbrezza ed omissione di soccorso, una studentessa ventisettenne di capaci, R. l., incensurata.

     

    La vicenda si è svolta nella notte tra sabato e domenica

     

    I militari, che stavano effettuando un posto di controllo, hanno visto sopraggiungere a forte velocità una Fiat Panda che ha travolto un giovane palermitano di 25 anni, mentre si trovava a bordo strada intento a dialogare con i propri amici.

     

    Di fronte alla scena i militari hanno subito imposto l’Alt!, ma la conducente dell’utilitaria ha ignorato l’invito a fermarsi.

    Ne è seguito un inseguimento, fino a quando la folle corsa dell’utilitaria non è stata bloccata.

     

    La giovane donna, in evidente stato di alterazione psico-fisica, dovuta all’assunzione di alcolici, è stata tratta in arresto dalle pattuglie dei Carabinieri e poi condotta presso l’Ospedale Cervello di Palermo, per essere sottoposta al controllo del tasso alcolemico nel sangue, a cui è risultava “positiva”.

     

    Al ragazzo investito, subito soccorso e trasportato con un’ambulanza al Cervello, è stato riscontrato un trauma cervicale ed escoriazioni varie, giudicate guaribili in 20 giorni.

    La giovane è stata, dunque, arrestata, l’autovettura sottoposta a sequestro e la patente ritirata immediatamente per la successiva sospensione e la sottrazione di 10 punti.

     

    Sottoposta al rito per direttissima, al termine dell’udienza di convalida dell’arresto, la ragazza è stata sottoposta all’obbligo di firma in Caserma, in attesa di giudizio.