Calcio, in Eccellenza big contro ‘trapanesi’. Promozione, Alcamo ospita capolista

0
285

Si giocano domani le restanti cinque partite dell’ottava giornata di ritorno del campionato di Eccellenza. Il testa a testa per la vetta passa dalle squadre del trapanese. La capolista Nissa dovrà infatti vedersela, fra le mura amiche, con l’Accademia Trapani, formazione che ha dilapidato l’ottima partenza di campionato, mentre la Pro Favara, che insegue i biancoscudati a cinque lunghezze, sarà chiamata ad una prova di forze sul terreno della Folgore di Castelvetrano, gare interne, infine, per le altre due trapanesi. Mazara e Fulgatore, ultima e penultima di una classifica cortissima. I canarini riceveranno il Casteldaccia con l’obiettivo di scavalcarlo in graduatoria mentre il Fulgatore ospiterà il Geraci, formazione quest’ultima alla ricerca di punti per allontanarsi dai play-out.

In promozione arriva per l’Alcamo l’avversario meno indicato per uscire dalla crisi. I bianconeri, infatti, ospiteranno il Sam Giorgio Piana, vale a dire una delle due capilista, l’altra è il San Vito Lo Capo. I sanvitesi, dal canto loro, anticipo sul terreno della Parmonval in un match d’alta classifica. In casa il Marsala con il Bagheria, altro big-match, mentre la Giardinellese cercherà punti salvezza ricevendo il Gemini, quinta forza del campionato. Rinviato invece al 6 marzo il confronto fra Casteltermini e Partinicaudace.

E chiudiamo con la pallamano. La sconfitta nella finalissima di Coppa Sicilia fa ancora male alla squadra di Bendetto Randes. Un doppio confronto, domenica scorsa, che ha lasciato alcune scorie agli atleti meno giovani del sette alcamese. Domani comunque arriva una trasferta lunga ma contro un avversario composto da giovanissimi, l’Albatro Siracusa. Fra gli avversari da tenere d’occhio comune il bomber Burgio, il terzo migliore realizzatore del campionato di serie B.