Sport. ‘Agro-Ericino’, un messinese e un campano entusiasmano. Terzo Arresta

0
179

E’ stato il pilota messinese Emanuele Schillace ad aggiudicarsi il 22° Slalom dell’Agro Ericino, valido come quarta tappa del Campionato Italiano Slalom e gara valida per il Campionato Siciliano. Il tracciato di 4 km, con undici insidiose barriere di rallentamento, ha messo alla prova i piloti in gara, provenienti da diverse scuderie italiane. Il peloritano Schillace ha portato alla vittoria la sua Radical sr 4 – Suzuki che ha fatto registrare il miglior tempo. Al secondo posto, si è classificato il campano Salvatore Venanzio sempre su Radical mentre sul terzo gradino del podio è salito il mazarese Salvatore Arresta su Gloria B5 evo – Suzuki. Ottime prestazioni anche per gli altri piloti Antonio Virgilio e il talento Michele Puglisi giunti rispettivamente in quarta e quinta posizione. Combattute anche le sfide nei vari gruppi, con vittorie per Salvatore Santannera su Mini Cooper, Carmelo Cugno, Domenico Murino, Enrico Valenti, Domenico Spezia, Giuseppe Catalano. La vincitrice assoluta del gruppo Dame è stata Angelica Giamboi su Fiat X1/9 Coupe’, mentre il successo nella classifica assoluta Under 23 è andato a Giuseppe Catalano su Chevy Sedan – Yamaha. Per quanto riguarda le auto storiche, nel Gruppo HST2 si è imposto il solito Rocco Aiuto a bordo di una Fiat Giannini 590. Il 22° Slalom dell’Agro Ericino, organizzato dal Promoter Kinisia, con il patrocinio dei Comuni di Erice e Valderice, si conferma come uno degli appuntamenti più attesi ed ha regalato emozioni non solo ai presenti, ma anche a migliaia di appassionati collegati da tutta Italia grazie alla diretta streaming sulla pagina Facebook di Trapani Web.