Sostegno psicologico post pandemia nel trapanese, progetto SAMOT. Tre mesi di incontri

0
63

Sostegno gratuito per i soggetti fragili che sono stati colpiti dal Covid e che manifestano disturbi psicologici che persistono da oltre un mese. È la Samot Ragusa Onlus che torna a supportare chi accusa disturbi che proseguono anche oltre la guarigione dal virus. Il progetto intende offrire supporto psicologico domiciliare gratuito a circa 170 beneficiari, nelle aree coperte dalle sedi operative dell’associazione, ovvero la provincia di Trapani oltre che a quelle di Ragusa e Siracusa. Si tratta di 10 incontri a cui si aggiungeranno una valutazione iniziale e una valutazione finale, per complessivi 12 incontri che si concluderanno in circa tre mesi. Dopo la riabilitazione respiratoria e motoria che ha interessato i soggetti coinvolti nel progetto “Back to Life” avviato nel luglio 2021, viene così avviato il nuovo progetto “Back to Life Together”, per dare sostegno psicologico a chi, pur guarito, continua a manifestare disturbi della sfera affettiva, depressione, disturbi dell’umore, irritabilità, insonnia o segnali di stress post-traumatico correlati alle conseguenze dirette o indirette della pandemia.

Questi ultimi anni di presenza del virus hanno visto la trasformazione profonda delle abitudini di ognuno. La paura, la preoccupazione e l’incertezza hanno prodotto conseguenze rilevanti anche sul piano dell’equilibrio e del benessere psicologico. I lockdown hanno prodotto un progressivo deterioramento delle reti sociali, conseguente agli alterni periodi di isolamento che hanno caratterizzato gli ultimi due anni. In alcuni casi, l’isolamento domiciliare ha determinato l’insorgenza di diversi sintomi di disagio psicologico. “Back to Life Together” intende inoltre dare continuità al progetto “Back to Life”, in quanto la richiesta di adesione al supporto psicologico può essere presentata anche dai pazienti che hanno beneficiato dei percorsi di riabilitazione respiratoria e neuromotoria del progetto precedente. In nessun caso il progetto della Samot Ragusa onlus potrà offrire percorsi di psicoterapia, che richiederebbero una presenza continuativa dello specialista nel medio e lungo periodo. L’accesso al servizio è gratuito e può avvenire anche telefonando al numero 344 032 5322, dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle 19.00.