Solidarietà a Petyx, vittima di intimidazioni

    I giornalisti dell’Ufficio stampa della presidenza della Regione siciliana esprimono la loro solidarieta’ all’inviata di Striscia la notizia, Stefania Petyx, destinataria di due intimidazioni su cui sta indagando la polizia: sabato scorso è stata danneggiata la macchina della sua troupe televisiva e ieri, su un muro davanti alla sua abitazione, é comparsa la scritta “Petyx boom”:

    “Le sue inchieste per la trasmissione televisiva di Canale 5 hanno evidentemente colpito nel segno e alzato il velo su qualche attivita’ non trasparente e questi messaggi sono la risposta tanto vile quanto inutile. Siamo certi, infatti, che Stefania non si fara’ intimidire e continuera’ con le sue inchieste televisive che riscuotono il meritato successo televisivo e soprattutto il gradimento e la condivisione dei palermitani” – dichiara l’Ufficio stampa della presidenza della Regione.

    Nelle ultime settimane l’inviata ha realizzato diversi servizi sulla Gesip, una partecipata del Comune sull’orlo del fallimento.

    A sostengo della Petyx si schierano anche diversi politici, e anche il web si mobilita: dopo la notizia non si contano gli attestati di  solidarietà su twitter e facebook.