“Sodomizzami”, disse il parroco al minorenne

Un ragazzo gambiano e minorenne è la vittima della violenza sessuale da parte di padre Nicolò Genna, ex parroco della chiesa di contrada Addolorata a Marsala. Padre Genna, 76 anni, la mattina del 14 agosto 2017, dopo avere offerto un passaggio al giovane incontrato per strada all’uscita di un supermercato, avrebbe cominciato a palpeggiare il minorenne, proponendogli di fare del sesso e in particolare di essere sodomizzato. Genna è stato condannato dal Tribunale di Marsala ad un anno e 10 mesi e al pagamento di un risarcimento.