Sesto Reggimento bersaglieri Trapani, Michelangelo Genchi è il nuovo comandate

0
304

Cambio al vertice del Sesto Reggimento bersaglieri di Trapani: il Colonnello Alberto Nola, ha ceduto il comando dell’unità dell’Esercito al parigrado, Michelangelo Genchi. La cerimonia di avvicendamento, svolta presso la caserma “Luigi Giannettino” di Trapani, è stata presenziata da Maurizio Taffuri, Comandante del distaccamento della Brigata Meccanizzata “Aosta” alla presenza delle massime cariche militari, civili, religiose. Durante il suo periodo di comando, durato due anni e mezzo, Nola, in qualità di Comandante del Raggruppamento “Sicilia Occidentale”, ha guidato il Sesto Reggimento bersaglieri nell’operazione “Strade Sicure”, inglobando tutte le unità operanti nel settore della Sicilia occidentale e orientale e divenendo il primo Comandante del Raggruppamento “Sicilia”. Il neo colonnello insediato, Michelangelo Genchi, proveniente dal Comando delle Forze Operative Terrestri e Comando Operativo Esercito, diviene adesso custode della Bandiera di Guerra del Sesto Reggimento bersaglieri, fregiata di 2 Ordini Militari d’Italia, di 2 Medaglie d’Oro al Valor Militare, 4 Medaglie di Bronzo al Valor Militare e 1 Medaglia d’Argento al Valor dell’Esercito. Presente alla cerimonia, tra gli altri, anche le Associazioni Combattentistiche e d’Arma della provincia di Trapani.