Sebastiano Bonventre candidato del centro sinistra

    E’ dunque Sebastiano Bonventre il candidato a Sindaco del centro sinistra di Alcamo per le prossime elezioni del 6 e 7 maggio.

    Sarà appoggiato da tutta la coalizione del centro sinistra e dovrebbe intervenire anche l’accordo programmatico per la provincia di Trapani siglato tra  i segretari provinciali Guccirdi e Daidone, PD e UDC.

    Sarà apoggiato anche da Massimo Fundarò con il suo Sel. Insomma giochi finiti e liste pronte.

     

    C’è da vedere dunque che faranno allora le altre formazioni della giunta Scala,  da IDV a Nuova presenza che comunque dovrebbero appoggiare Sebastiano Bonventre. Area democratica dovrebbe appoggiare anche lei Bonventre. Bonventre è già stato assessore nella giunta di Giacomo Scala e ogni anno si è parlato di lui come candidato Sindaco. Ora a quanto pare è arrivata la conferma. Arriva dopo il passo indietro di Nino Papania che ovviamente si ritira dalla competizione facendo quattro conti: niente critiche personali così come le aveva ricevute, niente rischi di alleanze da giustificare e niente sopratutto rischio di perdere il posto al senato con Fioroni che a questo punto lo riconfermerebbe alle prossime elezioni nazionali.

     

    C’è da vedere ora che fine faranno le altre caselle. Giacomo Scala che farà? Gucciardi dovrebbe andare alla Regione, Papania al Senato, dunque per Scala bisognerà sapere quale sarà il suo futuro. Non alla Regione e non al Parlamento, una soluzione, forse si troverà.

    Resta il fatto che ora con il PD e il centro sinistra che hanno il loro candidato, Saro Lauria dovrà rinforzare la sua candidatura per il PDL mentre le altre liste civiche dovranno anche confermarsi nelle alleanze.

     

    Restano le altre candidature e liste. Rocco Bologna sarebbe designato per l’alleanza tra Grande Sud e Cantiere Popolare, Baldo Lucchese per la Lista La Sveglia. Franco Orlando per Noi Sud e Alcamo Bene Comune dovrebbe ancora ufficializzare un proprio candidato.

     

    A. Pignatiello