Scongiurato lo sciopero dei dipendenti Aimeri

0
469

Prosegue, con un nuovo intervento dell’ATO Tp1, la vicenda che coinvolge circa 400 dipendenti di Aimeri Ambiente Srl, che da alcuni mesi non percepiscono più lo stipendio dalla società lombarda, ma direttamente dall’ATO Tp1 attraverso la procedura di intervento sostitutivo.

Ancora una volta, dunque, come avevano annunciato ieri, per il pagamento della mensilità di dicembre, sono intervenuti i Liquidatori dell’Ato “Terra dei Fenici”, che oggi, a partire dalle 11, hanno effettuato oltre 400 bonifici a favore degli operatori Aimeri, pur non avendo ricevuto gli elenchi da parte dell’azienda ma essendosi avvalsi delle buste paga inviate loro dai Sindacati.

“Questo nuovo intervento ha, ancora una volta, scongiurato uno sciopero – hanno affermato i Liquidatori Antonio Provenzano e Francesco Tumbarello – che avrebbe comportato non pochi disagi per la comunità, impedendo il normale svolgimento del servizio di raccolta rifiuti nel territorio”.

La stazione appaltante era già intervenuta in surroga per il pagamento degli stipendi di novembre e delle tredicesime mensilità.