Scivola e cade dal balcone di casa. Muore a Castellammare una donna di 65 anni originaria di Alcamo

0
578

La comunità di Castellammare del Golfo si era stretta ieri mattina  attorno alla famiglia Coraci-Angelini, sperando che potesse superare le gravi ferite riportate in un incidente domestico. Ma Rosa Anna Coraci non c’è la fatta nonostante il prodigarsi dei medici di Villa Sofia, dove è deceduta. Una comunità sconvolta dal dolore, dove interprete dei sentimenti dei castellammaresi si è fatto il sindaco Giuseppe Fausto che ha espresso il cordoglio suo e  di tutti i cittadini per la tragica fine di una donna conosciuta in città dove assieme al marito e ai due figli in via Segesta  gestiva un negozio di fotografia. Rosa Anna Coraci era originaria di Alcamo. L’incidente si è verificato ieri mattino nell’abitazione di contrada Molinello. La signora Coraci approfittando del giorno di chiusura del negozio stava effettuando le pulizie al primo piano della sua abitazione. Era sul balcone quando, probabilmente a causa dell’acqua a terra, è scivolata  precipitando al suolo da un’altezza di tre metri circa. Sul posto gli operatori del 118 che viste le condizioni a sirene spiegate hanno trasportato la signora a Villa Sofia di Palermo dove è deceduta per le gravi ferite riportate. Una donna attaccata ai valori della famiglia e  grande lavoratrice così viene ricordata la signora Coraci. I funerali saranno celebrati domani pomeriggio alle 15,30 nella chiesa di San Paolo della Croce.