San Vito Lo Capo-Cous Cous Fest: stasera la premiazione, domani si chiude

0
333

 

Italia, Angola e Palestina sono i finalisti del campionato del mondo di cous cous, la gara che mette a confronto dieci Paesi del mondo nell’ambito della 19^ edizione del Cous Cous Fest, il festival internazionale dell’integrazione culturale che si chiude domani a San Vito Lo Capo. Il palato della giuria popolare, composta dai visitatori della manifestazione, fa accedere alla finale la “nazionale” “azzurra” con quattro chef in gara, a rappresentanza delle due isole maggiori d’Italia: due sanvitesi, Giorgio Graziano, il capitano, e Antonino Grammatico e due sardi, Alberto Sanna e Federico Floris, vincitori del Campionato italiano in gara con una ricetta di cous cous di cernia e tenerumi, i fiori di zucchina. Con loro a sfidarsi ci sarà l’Angola, alla sua prima partecipazione al festival, con la chef Elsa Viana, diplomata in alta cucina presso la Lenôtre Alta Gastronomia Academy di Parigi e con tante esperienze in giro per il mondo: da Singapore a Bombay, da Londra a Sydney, dall’Europa alle Americhe. La ricetta di Viana è un cous cous con platano, branzino ai profumi di Angola, gamberi rossi di Mazara e vongole veraci. Terzo sfidante la Palestina che schiera gli chef George Suheil Srour, del ristorante Hareer a Ramallah ed Elias Bassous, chef de partie al Jacir Palace Hotel, un lussuoso hotel 5 stelle a Betlemme con una ricetta di cous cous con finocchio e melograno crumble servito con filetto di orata alla griglia su un letto di coulis di finocchio e una spolverata di sommacco selvaggio infuso in olio d’oliva. Stasera il verdetto sul palco, in piazza Santuario e al proclamazione dei vincitori secondo il giudizio della giuria tecnica, presieduta dallo chef 2 stelle Michelin Claudio Sadler e dalla giuria popolare. Domani ultimo giorno di iniziative per il Cous Cous Fest: olio e vino siciliani saranno i protagonisti nell’ambito di due appuntamenti promossi dall’assessorato regionale all’Agricoltura. Alle ore 12 spazio all’olio extravergine d’oliva Igp Sicilia mentre alle ore 18:30 il wine tasting dedicato agli imprenditori agricoli professionisti nella tutela della tradizione e della sicurezza alimentare. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con l’Istituto regionale vini e oli di Sicilia e l’Enoteca della Strada del vino di Marsala. Interverranno gli enologi Gianni Giardina, Dario Di Bernardi e Bruno Fina. Gran finale con alle ore 21:30 con il cabaret di Roberto Lipari, lanciato dalla trasmissione Eccezionale veramente su La7, che presenta uno spettacolo che ritrae personaggi ed ambienti dell’attualità, in toni che vanno dalla pacata ironia alla denuncia sociale. Aprono lo show il duo di dj Giorgio Gulì e Luca De Paoli, più noti come Radio Lcs, che al termine dello spettacolo faranno ballare tutti fino a tarda notte.