Salta l’accordo UDC-PD. All’Ars un Grillino Vice Presidente

    0
    305

    Nella seduta d’aula di ieri, sono stati resi ufficiali i gruppi parlamentari all’Ars. Dovevano essere eletti i due vicepresidenti. Alla fine vice presidente vicario dell’Assemblea regionale siciliana è stato eletto Antonio Venturino, deputato del Movimento Cinque Stelle. Ha ottenuto 33 voti, 18 in più rispetto al numero dei parlamentari di Beppe Grillo che aderiscono al gruppo M5S e che sono in tutto 15.

     

    E’ dunque saltata l’elezione a vicepresidente di Mariella Maggio, in quota al Pd. La votazione sui due vice-presidenti dell’Assemblea regionale siciliana fa dunque vacillare l’intesa che i segretari regionali di Pd e Udc avevano siglato in un hotel di Palermo con Pdl e Pid e ora è aperta la caccia ai franchi tiratori.

    Altro colpo di scena è arrivato i con Mimmo Fazio, che non ha aderito al gruppo parlamentare del Pdl, finendo automaticamente nel gruppo misto. Sembra ormai che si vada verso una rottura tra l’ex sindaco di Trapani ed il Pdl.

    Questi i gruppi parlemantari attualmente costituiti con i capigruppo. Anche nella designazione di Gucciardi a Capogruppo del PD polemiche interne al aprtito che forse andrà verso la spaccatura non solo in Sicilia ma anche in Italia dopo le primarie perse da Matteo Renzi.

    Presidente dell’ARS dunque Giovanni Ardizzone, UDC. Vice Presidente Antonino Venturino, Movimento Cnque Stelle. Crocetta intanto continua la sua lotta contro i benefici strani, ma non tanto strani, alla regione in ogni dove e la sua lotta sembra quela ai mulini a vento forse; per gli stipendi dei dirigenti, per le consulenze esterne date a centinaia da Lombardo e mentre scoppia la polemica della Formazione sulle assunzioni o meno di parenti dei parlamentari e anche qui avviata indagine interna. Chiuso l’Ufficio Stampa Crocetta avrà

    Partito democratico, 17 deputati: Baldassarre Gucciardi (Capogruppo), Mario Alloro, Concetto Guseppe Arancio, Anthony Barbagallo, Maria Cirone, Antonello Cracolici, Giuseppe Di Giacomo, Fabrizio Ferrandelli, Giuseppe Laccoto, Giuseppe Lupo, Maria Leonarda Maggio, Bruno Marziano, Antonella Milazzo, Filippo Panarello, Giovanni Panepinto, Concetta Raia, Francesco Rinaldi.

    Movimento 5 stelle, 15 deputati: Giancarlo Cancelleri (capogruppo), Francesco Cappello, Giorgio Ciaccio, Gianina Ciancio, Vanessa Ferreri, Angela Foti, Claudia La Rocca, Matteo Mangiacavallo, Valentina Palmeri, Salvatore Siragusa, Giampiero Trizzino, Sergio Troisi, Antonio Venturino, Zafarana Valentina, Stefano Zito.

    Udc, 13 deputati: Nicola Leanza (capogruppo), Giovanni Ardizzone, Antonio Dina, Calogero Firetto, Marco Forzese, Margherita La Rocca Ruvolo, Salvatore Lentini, Gianluca MIcciche’, Raffaele Nicotra, Orazio Ragusa, Luca Sammartino, Giuseppe Sorbello, Girolamo Turano.

    Pdl, 10 deputati (ancora non designato capogruppo): Giorgio Assenza, Francesco Cascio, Antonino D’Asero, Marco Falcone, Vincvenzo Fontana, Antonino Germana’, Salvatore Pogliese, Francesco Scoma, Vincenzo Vinciullo.

    Partito dei siciliani-Mpa, 8 deputati: Giovanni Roberto Di Mauro (capogruppo), Vincenzo Figuccia, Cataldo Fiorenza, Giuseppe Federico, Giovanni Greco, Salvatore Lombardo, Giovanni Lo Sciuto, Giuseppe Picciolo.

    Grande Sud, 5 deputati: Michele Cimino (capogruppo), Bernadette Grasso, Annunziata Lantieri, Riccardo Savona, Edmondo Tamajo.

    Lista Crocetta, 5 deputati (non ancora designato capogruppo): Giambattista Coltraro, Rosario Crocetta, Giuseppe Di Giacintio, Antonio Malafarina, Salvatore Oddo.

    Lista Musumeci, 5 deputati: Santi Formica (capogruppo), Carmelo Currenti, Giovanni Ioppolo, Sebastiano Musumeci, Paolo Ruggirello.

    Cantiere Popolare, 5 deputati: Salvatore Cordaro (capogruppo), Salvatore Cascio, Roberto Clemente, Giuseppe Gianni, Carmela Sudano.

    Movimento Territorio, 5 deputati: Emanuele Dipasquale (capogruppo), Alice Anselmo, Marcello Greco, Salvatore Lo Giudice, Gianfranco Vullo.

    Gruppo Misto, 2 deputati: Nicola D’Agostino, eletto nella lista Partito dei siciliani-Mpa e Girolamo Fazio eletto nella lista ”Il popolo delle liberta’ Musumeci Presidente”.

    Per la XVI legislatura gli onorevoli della Provincia di Trapani sono: Baldassare Gucciardi e Antonella Milazzo (PD), Valentina Palmeri e e Sergi Toisi (M5S), Mimmo Turano (UDC), Giovanni Lo Sciuto (Partito dei Siciliani-MPA), Nino Oddo (Lista Crocetta), Paolo Ruggirello (Lista Musumeci) e Girolamo Fazio (Gruppo Misto). Due deputati trapanesi, Nino Oddo e Paolo Ruggirello, diventano deputati – questori .