Salta la Monte Erice, è polemica

0
462

Alla fine salta la cronoscalata Monte Erice. Il prossimo 28 aprile si sarebbe dovuta tenere la 56esima edizione. I motivi sarebbero burocratici. L’Aci aveva pubblicato un bando per l’organizzazione della cronoscalata e l’unica offerta era stata quella del responsabile del Promoter Kinisia.

I vertici dell’Aci trapanese avrebbero esaminato l’offerta e  riscontrato due problemi a quanto pare insormontabili: il primo era legato al possesso, da parte dell’ente organizzatore, di una licenza di tipo A, prevista per una gara internazionale, mentre il Promoter Kinisia è in possesso di una licenza di tipo B Nazionale. L’altro sarebbe strettamente burocratico, è legato alla comunicazione al Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture sul cambio di organizzatore che sarebbe dovuta pervenire entro 60 giorni dalla realizzazione dell’evento, invece, è pervenuta a soli trenta giorni dalla gara. Quest’ultimo ostacolo non è superabile e così non si farà la Monte Erice.

Sulla questione è intervenuto la Kinisia karting Club con un comunicato ufficiale dove tra le altre cose chiede “come mai altri soggetti del mondo automobilistico negli anni recenti abbiano organizzato una gara con licenza Aci Trapani, dicono alla Kinisia Club, avendone avuta affidata l’organizzazione denza bando pubblico con con un affidamento diretto e senza alcun tipo di problematica come quelle manifestate in quest’occasione”.

Per dare seguiro al bando la soluzione, sempre secondo la Kinisia Karting Club, sarebbe che la Cronoscalata della Monte Erice rimaneva una gara titolata dall’ACI che risultava l’organizzatore e il Promoter la Kinisia che avrebbe così firmato un accordo di collaborazione per le voci di competenza come fatto in occasione di altre gare e competizioni automobilistiche.

 

“Oggi è stato inferto un danno gravissimo alla immagine sportiva della provincia di Trapani- ha detto il promoter della Kinisia- ” e al mondo delle cronoscalate in particolare. Ricordiamo che la Monte Erice è per numero di manifestazioni una tra le più storiche gare in salita d’Italia. ”

 

Insomma la Monte Erice quest’anno non ci sarà.