Rubavano materiale della stazione di Castevetrano: arrestati

    0
    350

    Ieri pomeriggio i mazaresi Vito Margiotta, 32 anni e Nicolò Accardi, di 25 pregiudicati per reati contro il patrimonio, sono stati dichiarati in stato di arresto nella flagranza del reato di furto aggravato dagli agenti del Commissariato di P.S. di Castelvetrano.

    I due uomini sono, infatti, stati sorpresi dagli agenti, in servizio di volante nei pressi della locale stazione ferroviaria, a bordo di una moto ape che trasportava materiale ferroso, composto da piastre di appoggio rotaie di vari tipi e bulloni, per un peso complessivo di circa kg 800.

    I due arrestati, erano stati notati poco prima dagli stessi agenti, mentre erano intenti a caricare a bordo del mezzo il materiale asportato dall’interno di un’area della stazione ferroviaria di Castelvetrano, adibita ad una sorta di magazzino all’aperto, dopo avere divelto la rete metallica a protezione della stessa area .

    La moto ape ed il materiale ferroso, corpo del reato, sono stati sequestrati.

    Dopo aver informato il Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Marsala dell’avvenuto arresto, per i due è stata disposta la detenzione domiciliare, in attesa del giudizio per direttissima. Quindi i due arrestati, dopo le formalità di rito sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni.