Ruba un portafoglio e preleva 1.500 euro da bancomat a Marsala, arresti domiciliari per 22enne straniero

0
71

Un ventenne straniero, già sottoposto a DACUR (“Divieto di accesso alle Aree Urbane”) e ad avviso orale, è stato sottoposto agli arresti domiciliari emessi dal Tribunale di Marsala per rapina ai danni di un cittadino di origine marocchina, residente nel centro storico marsalese. La misura cautelare fa seguito all’indagine condotta dagli agenti di Polizia di Marsala a seguito della denuncia della vittima alla quale era stato sottratto il portafoglio e una tessera bancomat, con la quale veniva poi prelevata la somma di € 1.500 euro all’interno dello sportello ATM di un Istituto Bancario.