RSU in strada da una settimana, anche oggi raccolta limitata. Alcamo è molto sporca

Spazzatura rimasta in strada da una settimana, proliferare di insetti, espandersi di cattivi odori e proteste dei cittadini. E’ questo l’attuale momento ad Alcamo dove la gran parte dell’RSU esposto martedì scorso e oggi dagli utenti non è stato ritirato. Un’emergenza rifiuti che rischia di ventare ancora più preoccupante, comunque in tutta la Sicilia, dove alcune discariche nel catanese, Sicula Trasporti e Oikos, hanno già annunciato ridimensionamento e stop. A Palermo,
a Bellolampo, è già allarme rosso mentre oggi i rifiuti non sono stati ritirati in oltre una quarantina di comuni siciliani.

Ad Alcamo questa mattina gli operatori del gestore hanno cominciato a riempire i piccoli mezzi che poi si sono ammassati in zona Canapè per trasferire quanto raccolto sull’autocompattatore recatosi a Trapani per scaricare. La recente direttiva regionale, dopo la chiusura della Vincenzo D’Angelo, ha infatti autorizzato il comune di Alcamo a conferire 4 tonnellate di RSU al giorno negli impianti della
Trapani Servizi. Nella tarda mattinata è rientrato l’unico grosso mezzo in funzione ed è stato nuovamente caricato. Il resto della spazzatura indifferenziata prodotta da martedì scorso e fino ad oggi dagli alcamesi, è rimasto nelle strade, agli angoli, davanti alle abitazioni o a penzolare con le funi.

Alcamo è nuovamente molto sporca. La crisi dei rifiuti riguarda l’intera regione e, fra alcuni giorni, la situazione potrebbe davvero deflagrare. Troppo pochi gli impianti, quasi del tutto assenti quegli pubblici, e troppo poche le discariche. La cittadina alcamese, però, fino ad alcuni anni riusciva a mantenrsi fra le migliori in assoluto come servizio di pulizia del territorio e di raccolta dei rifiuti. Per non parlare della percentuale di differenziata, settore nel quale Alcamo veniva additata come esempio virtuoso da seguire, anche a livello nazionale.

Qualcosa di urgente, adesso, bisognerà comunque fare. In una delle tante sue dirette su facebook lo ha dichiarato anche il sindaco Domenico Surdi. Di certo non si può arrivare a martedì prossimo, il calendario prevede infatti un solo ritiro settimanale dell’RSU proprio in quel giorno, con questo scempio di spazzatura in strada. Necessita quindi un intervento immediato e straordinario, anche ad Alcamo Marina dove le strade sono nuovamente invase dai rifiuti.