Romeni “alcamesi” arrestati in trasferta

Due romeni residenti ad Alcamo ed un altro romeno domiciliato a Partinico sono stati arrestati dai carabinieri a Giardinello con l’accusa di furto aggravato. All’interno capannone del “caseificio Provenzano”, ditta soggetta a procedura fallimentare sin dal mese di maggio del 2012, sono stati sorpresi mentre erano intenti a rubare i cavi di rame dall’impianto elettrico dell’opificio. Secondo la ricostruzione dei militari dell’Arma i tre stavano per portarsi via qualcosa come 500 chili di rame.

lives in fashion beautifying
woolrich jassen Fashion Tips for Pregnant Women

the scarier they are the better it is
woolrich outletPop Korean BBQ experience Rowland Heights