Rifiuti, il report delle città siciliane sulla tassa rifiuti. Balestrate tra le meno care

0
123

Più di due famiglie su tre, ed esattamente l’83,4%  di siciliani ha dichiarato di pagare troppo per la tassa sui rifiuti, soprattutto considerati i vari problemi degli ultimi tempi. Se nella parte orientale dell’isola la città più cara per la Tari è Catania, in quella occidentale, ed esattamente a Trapani, si pagano circa 475€ per famiglia. La città di Trapani dunque la più cara per quanto riguarda la provincia del trapanese. Ma se in diverse città dell’isola la spazzatura è aumentata, in altre per fortuna è diminuita. Un esempio è sicuramente Balestrate con il suo 47% in meno rispetto la media siciliana. “Questo è stato possibile grazie alla splendida collaborazione dei cittadini – ha affermato il sindaco Vito Rizzo- e al grande lavoro svolto negli ultimi anni dalle amministrazioni comunali.” Da tre anni Balestrate ha avuto una diminuzione della Tari, considerato anche che se nel 2018 per smaltire l’organico si pagavano appena 78euro a tonnellate, oggi si arriva a oltre il doppio con 160-180euro a tonnellate. Smaltire i rifiuti indifferenziati nel 2017 aveva un costo di 112 euro a tonnellate adesso costa 210 euro. La sfida, così come ha dichiarato il sindaco di Balestrate, sta nel ridurre la produzione di rifiuti, e invogliare i cittadini al riuso e riciclo per evitare sprechi e cercare di differenziare al meglio.

Il report sulla tassa rifiuti è stato pubblicato proprio ieri dall’osservatorio prezzi e tariffe di cittadinanza attiva, l’organizzazione che tutela i diritti dei cittadini, un resoconto sulla Tari, la tassa sulla spazzatura, per ogni regione italiana. L’indagine sui costi è stata effettuata sui dati relativi al 2019 su una famiglia tipo composta da tre componenti con una casa di proprietà di 100 metri quadri. In Sicilia si ha una media di 394€ a famiglia. Se da una parte insomma è merito anche dalle amministrazioni comunali, dall’altra deve essere anche compito dei cittadini impegnarsi affinché i rifiuti possano diminuire ed essere differenziati come si deve.