Riconoscimento per Dino Barbera, ‘Allenatore Benemerito’. 36 anni di panchina, anche ad Alcamo

L'Allenatore Benemerito Dino Barbera

“In riconoscimento della tua opera in favore dello sviluppo e dell’immagine della pallacanestro. Tale riconoscimento  vuole anche rappresentare un attestato di gratitudine da parte della FIP nei tuoi confronti”. Con queste parole il presidente nazionale di FederBasket, Gianni Petrucci, ha conferito il prestigioso titolo di “Allenatore Benemerito” a Leonardo Barbera, noto come Dino, che 36 anni fa ha conseguito la prima tessera CNA di allenatore.

Il tecnico sessantenne, adesso impegnato come responsabile regionale “3×3”, dal 2014 ha preferito dedicarsi agli incarichi federali ai vertici del Comitato Nazionale Allenatori ma vanta ben 23 stagioni da capo-allenatore più altri alla guida di formazioni giovanili. Nel suo vasto curriculum Barbera è anche passato da Alcamo dove, nel campionato 2008/2009, ha centrato con la Virtus Gea la promozione in C Nazionale. Al ‘PalaTreSanti’ ha allenato anche altri anni nella stessa società e poi pure alla guida del Basket Alcamo in tre stagioni di serie A/2.

Il neo ‘allenaore benemerito’ ha ottenuto nella sua carriera altre due promozioni, in D con il salemi e ancora in C Nazionale con la Nuova Pallacanestro Marsala. Dino Barbera ha anche allenato a Palermo,a ancora in A/2 femminile, con l’Exemplar e poi, a Mazara del vVallo, dove sfiorò la promozione in B femminile, e a Trapani con la Libertas. Poi tanti tornei maschili di C/1 con US Trapanese, Castellammare, Gea Alcamo e nella sua Paceco dove è andato in panchina dal 2011 al 2014. Poi anche Amatori Trapani (C/2), Valderice (D),  AICS Trapani (giovanili), Don Bosco Trapani (C/2).