Rappresentazione della Mivas al teatro Cielo d’Alcamo

0
154

“Hanno ammazzatu cumpari Turiddu”, è il titolo della rappresentazione in programma domani sabato alle 18 e domenica stessa ora al teatro Cielo d’Alcamo. Organizzata dalla New Mivas Group presieduta da Michela Mascali, che ne ha curato anche la regia. Si tratta della rivisitazione di uno dei testi più noti di Giovanni Verga, ispirato alla Cavalleria Rusticana.

La novella racconta la storia di Turiddu Macca, figlio di Nunzia, un bel giovane di famiglia povera. Usi e costumi, onore e l’amore si intrecciano in questa opera di Verga. Sono 50 coloro i quali reciteranno sul palcoscenico del teatro Cielo con età che varia da 4 sino ad arrivare agli 84 anni. La regia è di Michela Mascali, le scenografie di Giacomo Brolo.

Gli attori principali sono: Davide D’Angelo, Denise Scibilia, Antonella Adragna, Mario Stabile, Joseph D’Angelo. Alcuni brani saranno cantati dai Calandra&Calandra. Impegnati nella recita alcamesi e giovani di Balestrate e Castellammare.  I componenti dell’associazione Mivas non si sono rassegnati ed hanno reagito al grave attentato incendiario subito nell’aprile del 2019 che rase al suolo un magazzino distruggendo costumi e scenografie realizzate  con grandi sacrifici dal marzo del 2005 quando venne fondata la Mivas. Esecutori e mandanti sono rimasti sconosciuti.

Ricevettero decine di messaggi di solidarietà e ripresero l’attività nel salone del teatro dei salesiani di Alcamo. Tra le rappresentazioni Renzo e Lucia, Mosè. Giulietta e Romeo e domani e dopodomani “Hanno ammazatu cumpari Turiddu”. Le ultime prove al teatro Cielo prima di presentarsi agli spettatori.