Per David Costa chiesti 5 anni

    0
    300

    Cinque anni di reclusione. Il Procuratore generale della Corte d’Appello di Palermo, rimette tutto in discussione e chiede la condanna a cinque anni di reclusione per l’ex assessore regionale alla Presidenza David Costa, marsalese, chiamato a rispondere di concorso esterno in associazione mafiosa. David Costa era già stato assolto da questa imputazione ben due volte ma a giugno la Cassazione annullò l’assoluzione.

    Il procedimento scaturisce da in’inchiesta sulla mafia marsalese. L’ex depèutato è accusato di avere ottenuto nel 2001, nelle elezioni per l’Ars, il sostegno della mafia. Per lui, comunque, l’accusa aveva chiesto sia in primo che in secondo grado la condanna a cinque anni di carcere.