Partinico, varato il regolamento del SUAP

    0
    386

    L’Amministrazione comunale di Partinico ha varato il regolamento sullo Sportello Unico per le Imprese. La giunta guidata dal sindaco Salvo Lo Biundo ha deliberato l’ordinamento che disciplina il funzionamento del SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) attraverso 30 articoli specifici che descrivono funzioni, percorsi, competenze e tempi standard per le procedure amministrative con l’obiettivo di abbattere al massimo i tempi burocratici per le aziende.

    Attraverso lo sportello unico le imprese adesso potranno seguire tutto il percorso burocratico – amministrativo che riguarda licenze ed autorizzazioni per l’apertura di un’attività, grazie allo strumento della posta certificata, direttamente on line e da un’ unica sede che fungerà da raccordo con tutti gli altri enti superiori ed intermedi, ad esempio Provincia, Regione, Asp, Soprintendenza e Camera di Commercio.

    Il regolamento fissa i tempi standard, in particolare per l’espletamento dei procedimenti interni di competenza del Comune di Partinico. Attraverso il “procedimento unico” l’Amministrazione ha fissato dei criteri di priorità fra gli uffici comunali per tutte le procedure inerenti insediamenti produttivi che interagiranno con lo Sportello Unico che adesso godranno di una corsia preferenziale. Il mancato rispetto dei termini e dei tempi standard comporterà responsabilità disciplinari e dirigenziali. Per scoraggiare rallentamenti procedurali il SUAP avrà anche il potere di ”impulso”, “diffida” e “messa in mora”.

    Il 19 aprile, alle 9 e 30, presso il Palazzo dei Carmelitani a Partinico, si terrà un convegno sulle funzionalità dello Sportello Unico, aperto a tutti gli imprenditori, promosso da Comune di Partinico, Sicilia e Servizi, Assessorato Regionale Attività Produttive e Camera di Commercio.