Partinico: rifiuti e strisce blu, in consiglio è spaccatura

0
354

PARTINICO. Niente commissione d’inchiesta sui rifiuti e niente discussione sulla gestione dei parcheggi a pagamento in città. La decisione è stata presa dalla maggioranza a sostegno del sindaco Salvo Lo Biundo che in conferenza di capigruppo, con la forza dei numeri, ha detto “no” all’inserimento di questi tematiche all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale, fissato per il prossimo 24 marzo. E così maggioranza e opposizione in consiglio comunale si mostrano sempre più divise. Le distanze si allargano sempre di più. E così, dopo l’abbandono in blocco dei rappresentanti della minoranza nella precedente conferenza dei capigruppo per la riunione avuta dal sindaco sulle zone franche urbane senza avere coinvolto alcun esponente di opposizione, si consuma l’ennesimo strappo. “Nonostante l’ennesima emergenza rifiuti di questi giorni – denunciano i consiglieri di opposizione Mauro Lo Baido e Totò Rappa – le nostre richieste di fare chiarezza sulla gestione dei rifiuti vengono ancora una volta disattese dalla maggioranza, che ritiene opportuno continuare a non dare alcuna spiegazione ai cittadini sulla fallimentare gestione del servizio, che pesa fortemente sui bilanci delle famiglie partinicesi”. Effettivamente a Partinico si sta consumando l’ennesimo blocco parziale della raccolta dell’immondizia e le periferie sono già stracolme di sacchetti della spazzatura ovunque, accatastati l’uno sopra l’altro. Si contano qualcosa come mille tonnellate da recuperare. Inoltre proprio in queste settimane è stato interrotto il servizio di gestione delle strisce blu affidato da due anni ad una società esterna per via di alcune inadempienze evidenziate dall’ente locale. “Condanniamo fermamente questo atteggiamento per nulla costruttivo – aggiungono Rappa e Lo Baido – e ribadiamo ancora una volta la necessità che il consiglio comunale intero svolga in pieno le sue funzioni di controllo e di indirizzo nei confronti di un’amministrazione dimostratasi, fino ad oggi, lontana dai bisogni e dagli interessi dei cittadini”. La maggioranza ritiene di avere dato priorità a questioni più importanti: “Per quanto concerne i parcheggi – replica il consigliere Giuseppe Barbici – sono in itinere alcuni cambiamenti e si è in attesa dell’approvazione del piano traffico. Oggi discuterne sarebbe prematuro. Per quanto concerne i rifiuti mi chiedo a cosa possa servire una commissione d’indagine. L’attuale sistema fallimentare è sotto la guida di commissari e ci si trova in un momento di transizione perché si è in procinto di cambiare assetto del servizio di raccolta. Quindi la commissione dovrebbe servire solo a dire quali sono stati gli errori del passato? Mi pare una proposta solo strumentale”.

The versatile trench coat is a wardrobe must have
burberry schal Top 10 Tips on Effective Forum Signature

fedex relationship wear a christmas costume video games
burberry scarfImproving Google Website Rank With Networking