PARTINICO-Nasce all’ospedale il “tribunale dei diritti del malato”

0
410

Operativa in ambito nazionale oramai da anni, sbarca anche a Partinico la realtà del “tribunale dei diritti del malato”. E’ stato attivato un centro di ascolto all’interno dell’ospedale Civico della città, al sesto piano, dove a partire dalla prossima settimana si riceverà l’utenza interessata ogni lunedì e venerdì, dalle 10 alle 12,30, e il giovedì dalle 16 alle 18. Lo sportello, che è stato inaugurato ieri pomeriggio, sarà direttamente gestito da CittadinanzAttivaTdm, guidata dal coordinatore della sezione locale Andrea Supporta, che ha la sede legale a Partinico in corso dei Mille al civico 172. Si tratta di una struttura che mira alla tutela e promozione dei diritti dei cittadini nell’ambito dei servizi sanitari e assistenziali e per contribuire ad una più umana, efficace e razionale organizzazione del servizio sanitario nazionale.
Il Tdm è una rete costituita da cittadini comuni, ma anche da operatori dei diversi servizi e da professionisti, che si impegnano a titolo volontario (ne esistono circa 10 mila in tutta Italia). Nello specifico gli obiettivi sono quelli di garantire che ovunque un cittadino abbia necessità di assistenza, consulenza, aiuto per far valere legittime aspettative e opportunità per ottenere la tutela e la protezione dei suoi diritti, e di promuovere la partecipazione civica, affinché i cittadini stessi siano protagonisti delle azioni di tutela in ambito sanitario, sia mediante l’accoglienza nelle attività del Tdm, sia mediante l’apertura di spazi di attivismo civico nell’organizzazione sanitaria.