Operazione dei carabinieri. Armi e droga, due arresti a Campobello di Mazara

0
328

I carabinieri della compagnia di Castelvetrano, con il supporto di una unità cinofila,   hanno arrestato presso l’aeroporto di Trapani-Birgi,  con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Francesco ferro, 33 anni, di Campobello, già noto alle forze dell’ordine e sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora e presentazione alla polizia giudiziaria. Arrestata anche la compagna, Giovanna Fiordaliso, 32 anni di Castelvetrano incensurata. E denunciato anche un giovane di 18 anni  F. A. sempre per spaccio di droga. Un palermitano D.G. , residente al Campobello, è stato segnalato alla prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti. I carabinieri hanno effettuato una perquisizione domiciliare e personale presso la coppia Ferro-Fiordaliso che sono stati trovati in possesso, di vari tipi di droghe, 4 bilancini di precisione, materiale per il taglio degli stupefacenti, mille e 900 euro in banconote. Ma le sorprese per i carabinieri non sono finite, perché hanno trovato una pistola Beretta calibro 9, una carabina ad aria compressa, cartucce e 5 coltelli a serramanico Il materiale è stato sequestrato mentre pistola e fucili saranno esaminati dai Ris di Messina.  Sia Francesco Ferro che Giovanna Fiordaliso sono stati rinchiusi in carcere.