Buseto Palizzolo. Truffa ad un pensionato, un arresto e una denuncia

0
375

Avevano trovato il modo per truffare un pensionato di 71 anni  residente a Buseto Palizzolo, riuscendo ad intascare ben 12 mila euro. Per tale motivo i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Alcamo, guidati da tenente Nicola Parente, hanno arrestato un venditore ambulante trapanese Salvatore Barbara di 49 anni e denunciato un suo presunto complice C.V.  di 40 anni. Una vicenda nella quale è stato vittima un pensionato, affetto da disturbi psichici e quindi più facilmente raggirabile. Ben 12 mila i soldi spillati dai due “compari”, consegnati tramite accrediti poste-pay, ricariche telefoniche e consegna di denaro in contanti. La vicenda andava avanti dallo scorso mese di aprile e si è conclusa l’altro ieri, grazie alle indagini dei carabinieri di Alcamo, che hanno messo in moto l’apparato investigativo dopo la denuncia presentata dai parenti della vittima, preoccupati dal comportamento del congiunto e dai debiti che aveva contratto tanto da essere costretto a vivere in miseria all’interno dell’azienda di famiglia   nutrendosi di quanto poteva raccogliere nel suo orto.  L’indagine ha permesso ai militari dell’Arma di Alcamo  di delineare le presunte responsabilità dei due “compari” ed hanno consentito l’arresto di Salvatore Barbara in flagranza del reato. Carte poste pay, telefoni cellulari e denaro sono stati trovati nella casa del complice C.V., mentre Salvatore Barbara è stato rinchiuso nel carcere di Trapani.