Non gradisce la multa e picchia il poliziotto

È stato sorpreso ad un controllo della polizia stradale, alla guida di un veicolo privo di copertura assicurativa e stava per subire la relativa contravvenzione. Ma il 42enne Matteo Pellegrino, parente del conducente dell’auto, non era affatto d’accordo, e per dissuadere l’agente dalla stesura del verbale, ha iniziato a minacciarlo con ingiurie e offese varie, poi, non ottenendo alcun risultato, è passato alle vie di fatto quando gli sono stati richiesti i documenti di identità, assalendo il poliziotto e procurandogli lesioni tali da dover ricorrere alle cure del Pronto Soccorso.

È accaduto a Marsala, dove l’aggressore, dopo il gesto sconsiderato, è stato immobilizzato e condotto presso gli uffici del Distaccamento Polizia Stradale.

Arrestato per resistenza, oltraggio e violenza a Pubblico Ufficiale, lesioni e rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità, ha già subito il processo con rito direttissimo, dopo la convalida dell’arresto, l’uomo è stato condannato a sei mesi di reclusione e la pagamento delle spese processuali.