Niente sconti per Provenzano, resta al 41 bis

Il tribunale di sorveglianza di Milano ha respinto la richiesta, fatta per motivi di salute,  di sospensione della pena per il capomafia Bernardo Provenzano. Infatti le condizioni fisiche e mentali di Provenzano sarebbero gravissime. Attualmente il boss è ricoverato in stato di 41 bis nel reparto detenuti dell’ospedale San Paolo di Milano. Respinta anche la richiesta da parte degli avvocati difensori del boss degli arresti ospedalieri.