Nicolosi si dimette da presidente della III commissione consiliare ad Alcamo

“Mi dimetto da presidente della terza commissione consiliare per la serenità della famiglia e non ho voglia per ora di parlare. Queste le parole di Antonio Nicolosi, il consigliere comunale dell’UCD che si è dimesso da presidente della terza commissione, quella che si occupa di urbanistica e lavori pubblici, una commissine delicata. Le dimissioni arrivano dopo la notizia pubblicata dell’avviso di garanzia per lui e altri al termine di un supplemento d’indagine sull’ipotesi prospettata dalla Procura di Trapani di voto di scambio tramite la distribuzione di pasta al tempo dell’elezione del Sindaco ad Alcamo nel 2012 e del consiglio comunale con voti che sarebbero stati, secondo l’ipotesi d’accusa, anche verso Nicolosi, cosa che il consigliere comunale, ex carabiniere e già candidato con Italia dei Valori, rinnega dando piena fiducia al lavoro della magistratura.

Ora a farne le veci c’è Franco Dara, vice presidente della stessa commissione che dice chiaramente che Nicolosi non aveva motivo di dimettersi perchè le indagini e l’inchiesta della Procura non hanno riguardato la sua attività di consigliere e di componente della commissione consiliare. A fare le veci del presidente per regolamento c’è lo stesso Franco Dara e stamattina diverse erano le ipotesi di una nuova elezione e tra i papabili lo stesso Dara che però conferma che al posto di presidente dovrebbe restare lo stesso Nicolosi.

Il rapporto per ora tra la commissione e l’ufficio tecnico e l’assessore ai lavori pubblici è stato discreto, dice Dara, e la commissione si era adoperata ultimamente per approvare il regolamento che darà respiro alle concessioni edilizie e di conseguenza a redistribuire lavoro per la città. Dara è iscritto al gruppo misto e appoggia Bonventre ed era stato eletto nele file dell’UDC. Tra i papabili anche Ignazio Caldarella ma l’unanimità non convoglia su di lui. Nicolosi inoltre non si è dimesso dalla commissione ma solo da presidente dunque urge eventualmente l’ufficializzazione delle sue dimissioni da presidente e successivamente una ulteriore elezione per nominare il suo successore.

 

especially the people
Isabel marant sale W 2009 The Newest Products are Put Into Market

There are better shorts on this list some have higher production value
chanel espadrillesFamilies and Fights 5 Tips for Staying Rational