Movida alcamese, vendita di alcolici a minorenni: scatta una sanzione

Prosegue il pressing sulla movida alcamese, che tante proteste e malcontento suscita negli alcamesi, soprattutto negli abitanti del centro storico – dove si concentra la maggior parte dei locali pubblici frequentati da giovani e giovanissimi, anche provenienti dai Comuni vicini – che spesso si ritrovano a fare i conti il lunedì mattina con i risultati devastanti dei fine settimana. Anche il comando della Polizia Municipale di Alcamo d’intesa con l’amministrazione Bonventre è coinvolto nei servizi notturni di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione di violazioni amministrative collegate al consumo dell’alcol tra i minori, e al contrasto di comportamenti che minano il decoro della città, la tranquillità e il riposo dei cittadini soprattutto del centro storico. Giuseppe Fazio, comandante della Polizia Municipale, fa sapere che proprio durante i controlli eseguiti attraverso l’utilizzo di tre pattuglie nella notte tra sabato e domenica sono state elevate diverse sanzioni per violazioni alle norme del Codice della Strada, ed è stata contestata ad un esercente la violazione prevista dalla L. 125/2001 per vendita di alcolici ai minori di 18 anni che prevede una sanzione che va da 250 a 1000 euro. A queste violazioni si aggiungono quelle riscontrate, sempre nel week end appena trascorso dai carabinieri della Compagnia di Alcamo. Su 180 persone controllate e oltre un centinaio i mezzi fermati, sono partite sei denunce ed una segnalazione. “I controlli – hanno annunciato in proposito dalla Compagnia di Alcamo, guidata dal capitano Savino Capodivento – continueranno nei prossimi giorni senza indugio e si intensificheranno ulteriormente in vista delle prossime festività pasquali”.

such as those of the Polar Bear and Caribou
outlet woolrich American Eagle Looks Attractive Into Earnings

Check out the list of flash sale websites
louis vuitton taschenSo you want to start dressing better