Microcriminalità, cinque denunce a Marsala

    0
    399

    Nell’ambito dell’attività di contrasto alla microcriminalità, i carabinieri di Marsala hanno deferito in stato di libertà, a vario titolo, cinque persone: due marsalesi A.G. e A.A., rispettivamente di 72e 46 anni per ingiuria; un 50enne marsalese, B. F., per violazione colposa degli obblighi inerenti la custodia di cose sottoposte a sequestro amministrativo; un marsalese 67 enne, T. U, per percosse e minacce.

    Nello stesse ore, i militari della Stazione di Petrosino, hanno denunciato per frode informatica M. F., pluripregiudicato 44enne abruzzese. Il truffatore era solito postare annunci su un sito internet, risultato falso, per pubblicizzare pneumatici “fantasma” che, regolarmente pagati con carta di credito, in nessun caso effettivamente giungevano agli acquirenti. Partendo dalla denuncia di una vittima del raggiro marsalese, che aveva pagato duecento euro per un set di gomme, i carabinieri sono riusciti ad identificare il soggetto e a denunciarlo all’Autorità Giudiziaria.

    Durante i controlli sono state, inoltre, identificate ventotto persone e controllati venti autoveicoli, cinque attività commerciali, trentacinque soggetti sottoposti a misure; sono state elevate quattro contravvenzioni al Codice della Strada.