Medico alcamese coraggioso, accetta appello della protezione civile e vola al Nord

Mario Vallone, medico di 54 anni, alcamese doc, radiologo interventista, ha deciso di fare una donazione molto più importante delle solite in denaro. Ha donato la sua presenza e la sua professionalità, rischiando in prima persona del rischio contagi, accettando l’appello della protezione civile. Da sabato sera si trova ad Aosta, in uno degli epicentri della pandemia, in quel reparto di radiologia che rappresenta una delle eccellenze più importanti della sanità italiana.