Mazara del Vallo ricorda Denise Pipitone

«La piccola Denise Pipitone manca da casa da ben 11 anni. La Città di Mazara del Vallo, in occasione del 14 compleanno della piccola ha voluto lanciare un messaggio di speranza dedicato principalmente a Denise ma nel contempo a tutti i bambini scomparsi nel mondo». È quanto dichiarato dal sindaco di Mazara del Vallo, Nicola Cristaldi, che prosegue: «D’intesa con i genitori della piccola abbiamo deciso di realizzare una stele che abbiamo collocato nella piazza Macello, dinanzi al plesso scolastico che Denise frequentava ed avrebbe continuato a frequentare se non fosse stata strappata dall’affetto dei suoi cari. Alla vigilia dell’inizio di un nuovo anno scolastico e nel giorno tristemente noto per la sparizione della piccola vogliamo continuare ad alimentare la speranza. Mazara è vicina a Denise ed alla sua famiglia». stele

Anche il presidente del Consiglio comunale di Mazara, Vito Gancitano, ha voluto esprimere la sua solidarietà, a nome del Consiglio, alla famiglia di Denise, rapita l’1 settembre 2004: «Il Consiglio Comunale di Mazara del Vallo e la Città tutta sono vicini a Piera Maggio e Piero Pulizzi, genitori della piccola Denise, della quale ricorre oggi l’undicesimo anniversario del rapimento. Auspichiamo che la piccola Denise possa presto riabbracciare i genitori».