“Marsala Incontra” Gianluigi Nuzzi

    0
    332

    Il giornalista Gianluigi Nuzzi, autore del libro-inchiesta che ha dato il via al recente scandalo “Vatileaks”,lunedì alle 21.00 sarà al Baluardo Velasco (ex chiesetta Itriella, Via Frisella, 27), in occasione della rassegna “Marsala Incontra – Estate” per parlare del suo ultimo lavoro: “Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVI” (edizioni Chiarelettere).

    Per la prima volta, centinaia di documenti riservati, che svelano la quotidiana precarietà della Chiesa, escono fuori dalla Curia per finire nelle mani di un giornalista di inchiesta. Grazie alle carte fornite da una fonte segreta, Nuzzi dopo il successo di VATICANO SPA (sullo scandalo dello Ior) racconta, storie, personaggi e travagli che dividono oggi la Chiesa e che coinvolgono l’Italia e la sua politica. Dalle lettere di Boffo, l’ex direttore bruciato da veline di palazzo, al problema dell’Ici e agli incredibili pedinamenti degli 007 vaticani in territorio italiano… L’autore annoda i fili delle storie che insieme si leggono come se fossero capitoli di un thriller. La volontà di chi ha reso disponibili queste carte, è quella di dare fiato e coraggio a tutti coloro che dentro la Chiesa non si riconoscono in un’istituzione tesa soprattutto a gestire beneficienze, affari e potere e si battono perché essa sia più vicina al cuore degli uomini e ritrovi l’abbraccio solidale di tutti i fedeli sparsi nel mondo.

    A conversare con Gianluigi Nuzzi, che è stato anche ideatore e conduttore del programma televisivo “Gli Intoccabili” (in onda su La 7), saranno Renato Polizzi e Audrey Vitale.

     

    L’evento, che rientra nella rassegna estiva di “Marsala Incontra” è solo il primo di una serie di appuntamenti che vedranno avvicendarsi diversi autori e scrittori contemporanei, come Giuseppina Torregrossa, Alessandro D’Avenia, Donatella Bianchi, Patrizia Lo Sciuto e Michelangelo Bartolo.

    Sabato 4 agosto, al Convento del Carmine inoltre verrà reso omaggio a Vincenzo Consolo, uno dei maggiori narratori italiani contemporanei scomparso recentemente, con la presentazione della sua opera “La mia isola è Las Vegas”.