La Pallacanestro Trapani perde a Ostuni

0
312

La Pallacanestro Trapani perde a Ostuni e il coach Priulla la prende come una lezione da imparare e dice: “La nostra è stata una prestazione largamente sotto tono, ben diversa da quelle che riusciamo a produrre in casa. E’ chiaro che ancora dobbiamo imparare ad avere lontano dal PalaDespar la stesa aggressività che dimostriamo sul nostro parquet. Contro Ostuni, non siamo mai stati fluidi in attacco, né aggressivi in difesa, concedendo così troppo ai nostri avversari. E’ arrivato il momento di fare un  bagno di umiltà. Dobbiamo ricominciare a lavorare a testa bassa, senza pensare a nient’altro che all’ultima fase di stagione regolare e ai playoff. Questa è una lezione che può e deve diventare importante per tutti noi”.

 

 

Il tabellino della partita

 

Assi Basket Ostuni-Pallacanestro Trapani 85-71 (23-19; 39-33; 59-54)

Ostuni: Mabilia 8 (2/5, 0/3), Morena 18 (4/6, 1/5), Fin 15 (6/7, 1/6), Margio 3 (1/2), Bartolucci 14 (2/7, 3/7), Bonacini 21 (5/5, 0/3), Nata 6 (3/4), Zito ne, Proto ne. Coach: Romano.

Pallacanestro Trapani: Virgilio 9 (3/5, 1/4), Svoboda 19 (7/15, 1/5), Costantino 3 (1/2, 0/2), Rizzitiello 8 (2/3, 0/4), Ianes 7 (2/8), Morgillo (0/1), Tardito 23 (10/16, 0/1), Degregori 2 (1/5), Tredici ne, Gentile ne. Coach: Priulla.

Note: spettatori 200 circa. Tiri liberi Ostuni 18/22, Trapani 13/18. Tiri da due punti Ostuni 23/36, Trapani 26/54. Tiri da tre punti Ostuni 7/24, Trapani 2/16. Rimbalzi Ostuni 37, Trapani 38. Usciti per 5 falli: Morena (Ostuni), Costantino (Trapani).

Arbitri: Luigi Gaudino di Nocera Inferiore (SA) e Alessandro Pais di Porto Torres (SS).