La giornata più lunga si avvicina

    0
    361

    La giornata più lunga del calcio trapanese si avvicina. Ci sarà non solo un’intera città, bensì un’intera Provincia a sostenere i granata domenica 10 giugno, una data che potrebbe restare per anni nella memoria degli amanti del calcio locale.

     

    Il Trapani e Roberto Boscaglia si troveranno di fronte l’ultimo ostacolo prima dell’eventuale salto di categoria che li porterebbe in Serie B con riflettori mediatici di un certo spessore. Ma attenzione perché al Provinciale Filippi e compagni non saranno soli.

     

    Ci sarà anche un avversario, uno di quelli ostici. Si tratta del Lanciano di Carmine Gautieri, uomo che di calcio di alti livelli ne ha masticato abbastanza viste le sue militanze in alte categorie. Insomma la posta in palio è altissima per entrambe le compagini, ma i padroni di casa devono regalare un sogno agli splendidi tifosi che hanno accompagnato i loro beniamini durante il corso della stagione.

     

    Domenica un’altra siciliana, dopo Palermo e Catania, potrebbe staccare il biglietto per il calcio che conta soprattutto a livello mediatico. Vista la stagione disputata, il Trapani la sua vittoria morale l’ha già incamerata occupando per mesi e mesi la prima posizione e qualificandosi per i playoff dopo appena un anno di Prima Divisione.

     

    Adesso sarà il campo a decidere se i sacrifici di una stagione potranno essere premiati e se la Provincia di Trapani potrà festeggiare la sua squadra di calcio promossa in Serie B.