Intimidazione al comandante dell’Europol

Si potrebbe trattare di un grave attentato intimidatorio, quello ai danni del tenente Salvatore Trovato, comandante dell’Istituto di Vigilanza Europol, con sede ad Alcamo. Sembrerebbe che ignoti abbiano manomesso il tubo dei freni della sua autovettura personale e che il comandante, mentre era alla guida, al momento di frenare, ne abbia provocato la rottura, facendo venire meno, di fatto,  la capacità di frenaggio dell’auto.

Il comandante, è stato, probabilmente, vittima di una azione criminale, che, per fortuna, non ha avuto conseguenze gravi.

Il tenente Trovato ricopre anche la carica di segretario dell’associazione antiracket e anti usura di Trapani.

Gli inquirenti indagano per appurare se il guasto all’auto del comandante abbia o meno matrice dolosa.

Numerosi gli attestati di stima e solidarietà pervenuti nei suoi confronti.