Incendio alle porte di Balestrate, case evacuate e grande dispiegamento di mezzi

L’allarme è scattato intorno alle 9 di questa mattina. Il fuoco, sospinto dal forte vento proveniente da sud stava rggiungendo alcune abitazioni alle porte di Balestrate, nelle contrade Tavolata e Ogliastra. Le fiamme si sono dirette verso il profondo vallone sul quale sorge il ponte della statale 187. Una decina di case sono state evacuate e sono entrati all’opera uomini e mezzi. Sul posto anche il sindaco Vito Rizzo.

Vigili del fuoco, protezione civile, corpo forstale, volontari, polizia municipale hanno dato vita alle operazioni di spegnimento e di soccorso. Due canadair e altrettanti elicotteri del SAB hanno costantemente caricato acqua dal mare ede effettuato decine di lanci. I mezzi di vigili del fuoco e corpo forestale hanno invece operato via terra raggiungendo anche le zone più impervie e pericolose.

Oltre sei ore di lavoro durante le quali si è temuto il peggio. Poi, intorno alle 16, è arrivato l’atteso annuncio: “pericolo cessato”. Alcune squadre sono rientrate nelle rispettiuve sedi ma le folate di vento non si sono placate ed è stato necessario avviare una certosina operazione di bonifica del territorio. Soltanto così potrà essere evitato il rilancio di alucni focolai sia a Tavolata che ad Agliastro.