In Sicilia si voterà il 6 e 7 maggio

    In Sicilia si voterà il 6 e 7 maggio per il rinnovo degli organi amministrativi di 148 comuni, 16 circoscrizioni e 2 Province.

    L’eventuale ballottaggio è fissato per il 20 e 21 maggio. Lo ha deciso, la giunta regionale riunita a Palazzo d’Orleans sotto la presidenza di Raffaele Lombardo.

    Gli unici capoluoghi coinvolti sono Palermo e Trapani. Tra gli altri centri maggiori che andranno al voto: Marsala, Misterbianco, Paternò, Alcamo, Sciacca, Barcellona Pozzo di Gotto, Caltagirone, Avola e Castelvetrano.

    Interessati al voto sono poco più di 2 milioni e mezzo di siciliani.