In manette un giovane ladro

    0
    364

    Dopo più di un anno di indagini i Carabinieri della Compagnia di Trapani hanno individuato ed arrestato un giovane ladro che aveva devastato un negozio di abbigliamento.

    Era il gennaio 2011 quando, alle prime ore dell’alba di un giorno pre festivo, il negozio di abbigliamento “New Free Style Sport”, ubicato in Corso Vittorio Emanuele, in pieno centro, fu svuotato. I ladri, dopo aver infranto una robusta vetrina, avevano asportato dal locale vestiario, abbigliamento sportivo ed il registratore di cassa, causando al commerciante un danno quantificabile in oltre duemila euro.

    Il sopralluogo effettuato dagli uomini dell’Arma aveva, però, consentito di individuare alcune tracce di sangue, repertate ed inviate al RIS dei Carabinieri di Messina.

    E dopo aver ottenuto il conforto del Reparto Scientifico altamente specializzato, i Carabinieri di Trapani, sviluppando l’attività d’indagine, hanno finalmente fornito all’Autorità Giudiziaria una serie di elementi che hanno consentito al Giudice di emettere un ordine di custodia agli arresti domiciliari nei confronti di A.I., ventiduenne trapanese, residente nel Centro Storico di Trapani.

    Nelle prime ore di stamattina il giovane ladro è finito in manette: si attende ora l’interrogatorio di garanzia che il Giudice effettuerà nei prossimi giorni, e non si escludono dei colpi di scena che potrebbero consentire di individuare anche gli altri complici del “colpo”.